Crea sito

Detrazioni fiscali per Comparto Sicurezza, Difesa e Pubblico soccorso


DI COSA SI TRATTA. 
E' prevista una particolare detrazione in favore del personale del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico. Consiste in una riduzione dell’Irpef e delle addizionali regionale e comunale (fino a 145,75 euro) e spetta ai lavoratori del predetto comparto che nell’anno 2011 hanno percepito un reddito di lavoro dipendente non superiore a 35.000 euro.


CHI NE USUFRUISCE. Tra il personale ammesso a fruire dell’agevolazione rientra quello appartenente a:

  • Forze di Polizia ad ordinamento civile e militare,
  • Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco,
  • Corpo delle Capitanerie di porto.

L’importo concesso viene riconosciuto dalla singola amministrazione di appartenenza, quale sostituto d’imposta, sul trattamento economico accessorio erogato. Il sostituto applica la riduzione di imposta in un’unica soluzione, fino a capienza dell’imposta lorda.


PERSONALE VOLONTARIO NON IN SERVIZIO PERMANENTE. Per il personale volontario non in servizio permanente appartenente a:

  • Forze armate
  • Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco,
  • Accademie, scuole ed istituti di istruzione dello stesso comparto sicurezza, difesa e soccorso (allievi),

la riduzione d’imposta si calcola sulla metà del trattamento economico complessivamente percepito.


FONTE: Agenzia delle Entrate