Crea sito

Credito al consumo: vademecum


VADEMECUM DEL CREDITO AL CONSUMO. Prima di scegliere
tra le varie proposte di finanziamento è consigliabile seguire i seguenti passi:

  • verificare che il finanziatore sia autorizzato a svolgere attività di concessione di finanziamenti (aiutano gli estremi dell’iscrizione agli Elenchi della Banca d’Italia, che trovo nella carta intestata del finanziatore),
  • controllare che l’intermediario del credito di cui si serve il finanziatore sia iscritto negli elenchi tenuti dall’Organismo degli agenti e dei mediatori (anche in questo caso gli estremi dell’iscrizione sono nella carta intestata dell’intermediario),
  • non anticipare mai somme di denaro prima dell’apertura della pratica di finanziamento,
  • confrontare le offerte di finanziamento facendo riferimento al TAEG e non ad altri indicatori, quali il TAN, che non comprendono tutte le spese,
  • fare attenzione alle modalità di offerta e ai costi dell’eventuale polizza assicurativa,
  • richiedere e leggere attentamente il modulo SECCI e la copia del contratto prima di firmare, per valutare con calma,
  • fare attenzione alla clausola che prevede la possibilità per il finanziatore di modificare le condizioni economiche,
  • leggere con attenzione nel contratto le conseguenze in caso di ritardo nel pagamento delle rate,
  • se rimane un dubbio, chiedere assistenza al finanziatore.


Nel corso del contratto
:

verificare che nelle comunicazioni periodiche le spese inizialmente previste corrispondano a quelle effettivamente addebitate.


In caso di recesso o estinzione anticipata
del finanziamento:

verificare che le eventuali spese o costi addebitati successivamente corrispondano a quelli indicati nel contratto.


FONTE:
BANCA D'ITALIA